11
Gen

Execution: come dare seguito a strategie e buone idee

in News,Spunti


Cogliamo spunto da un interessante articolo di Tim Wasserman sul Projects At Work Blog del PMI sul tema dell’Excution Gap, ovvero sull’incapacità di tradurre in azioni concrete e fatti delle – seppur valide – strategie aziendali.

Il punto riguarda in particolare la disponibilità di risorse capaci di mettere al servizio del disegno aziendale di medio lungo periodo le proprie competenze, o meglio le competenze ed abilità necessarie per uno sviluppo che vada oltre la visione più tattica del day by day.

Il numero di buone strategie che non incontrano un allineamento nell’organizzazione e nei comportamenti è ancora piuttosto elevato e comporta un costo alto in termini di competitività.

Su questo argomento pubblicheremo ulteriori contributi, convergenti sulla centralità delle persone e del loro bagaglio esperienziale e di conoscenza, che affrontano la questione anche da diversi punti di vista quali il “cambiamento” in senso generale ed in particolare l’innovazione, sia incrementale che disruptive.

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

DISPONIBILI QUANDO SERVE

Siamo sempre al fianco delle aziende che vogliono cambiare e migliorare.

error: Content is protected !!